Spotify pronto a debuttare in Italia dal palco di Sanremo

Come annunciato da HDblog in esclusiva, Spotify è pronto a sbarcare ufficialmente anche in Italia, con lo switch-on deciso per martedì 12 Febbraio. La notizia ha ormai raggiunto tutti i canali e per il debutto è stato scelto l’evento musicale italiano più rappresentativo: il Festival di Sanremo!

Il servizio di streaming musicale on demand è già piuttosto conosciuto qui da noi, visto l’immenso successo raggiunto in poco tempo nei pochi paesi dove disponibile; tuttavia, Sanremo sarà il giusto palcoscenico per arrivare direttamente al grande pubblico, ai milioni di utenti italiani appassionati di musica che da tempo attendono l’arrivo di una simile piattaforma, del tutto legale.

Sanremo e il suo festival saranno parte integrante nel lancio di Spotify, con tutti i brani in gara e le altre canzoni dei nuovi album resi immediatamente disponibili per lo streaming. Una partnership davvero importante per la ‘startup’ svedese, che grazie ad accordi precisi con alcune delle principali etichette musicali (Sony, EMI, Warner Music Group, Universal e diverse indipendenti) renderà il tutto disponibile su smartphone e tablet con sistema Android, iOS, Windows Phone 8, come su Windows, Linux, Mac OS X.

Il sistema operativo mobile di Microsoft è stato l’ultimo a ricevere l’applicazione ufficiale, giunta sullo Store Windows Phone soltanto nella giornata di ieri, giusto qualche giorno prima del debutto in Italia, paese con il più alto share di Windows Phone 8 al mondo. L’applicazione non è ancora presente nello store virtuale italiano, ma lo sarà ben presto.

Ricordiamo che Spotify mette tradizionalmente a disposizione tre diversi piani (Free, Unlimited e Premium) uno solo dei quali gratuito. Ma attendiamo martedì per conoscere nel dettaglio l’offerta dedicata al mercato italiano.

BMW R1200GS 2013: inchinatevi alla mucca regina

BMW R1200GS 2013

La BMW R1200GS 2013 è la motocicletta più attesa dell’anno, se non altro perché in Italia domina da anni la classifica delle vendite. Dal primo GS del 1980 parlare di Gelande/Strasse (fuoristrada/strada) è decisamente riduttivo. Oggi siamo di fronte a un enduro da turismo da 238 kg fra i più versatili del panorama motociclistico. La mucca va bene per la città, le gite fuoriporta, i lunghi viaggi e anche il fuoristrada impegnativo (a patto di essere un buon manico).

Sì, è vero. Quando Hubert Auriol con l’R80GS si sparava la Parigi-Dakar era un’altra cosa. Adesso tutti questi avvocatini su GS metropolitani fanno storcere il naso, però sono cambiati i tempi. Ora è uno status symbol.

Leggi il resto di questa voce

Sfondi Android Ecco una nuova selezione per rinnovare la vostra Home!

Torniamo con l’appuntamento relativo agli sfondi per Android suggerendovi una nuova selezione di sfondi astratti per il vostro smartphone e Tablet. Tante opzioni diverse che dovrebbero incontrare i gusti di tutti. Di seguito la galleria e il download completo di tutti gli sfondi che vi abbiamo suggerito ultimamente.

Leggi il resto di questa voce

10 WhatsApp Alternatives For Your Smartphone

Are you a user of the messaging app WhatsApp? For iOS users, using WhatsApp required a one-time $0.99 fee while Android users get to use it for free, but only for a year. After the first trial year, Android users need to pay an annual fee of $0.99 for the service.

If you are part of the crowd who don’t like paying for messaging apps, we’ve got 10 awesome alternative free messaging apps you can try.

Not only are the following messaging apps the perfect alternatives for iOS and Android users, we also looked into getting alternatives for other mobile operating systems like Blackberry and Windows Phone. This way, you can contact more of your friends regardless of the mobile OS they are on. What was that beep? Did you just get another WhatsApp reminder to upgrade? Time to make the switch.

Source: hongkiat.com

Leggi il resto di questa voce

New Call of Duty Confirmed For 2013 By Activision Blizzard

Call of Duty 2013

During their fourth quarter and calendar year 2012 results Activision Blizzard, has confirmed that they will be releasing a new instalment in the Call of Duty franchise.

Activision CFO Dennis Durkin confirmed the launch of a new game in 2013 under the Call of Duty banner, but no details on the new game have been released as yet.

The most recent game to launch late last year Call of Duty installment, Black Ops 2, grossed $1 billion in the first 15 days of its release, helping Activision Blizzard t report better than expected fourth quarter results.

“We are very pleased to report that Activision Blizzard delivered the best performance in its history,” Activision Blizzard CEO Bobby Kotick stated. “As we look to 2013, we will continue to invest in our established franchises, as well as several new properties. We expect these investments to drive our growth over the long term and to enable us to deliver superior returns to our shareholders in the years to come.”

As more details about the new game are released we will keep you updated as always.

Source: Toms Hardware

Asus pronta ad entrare nel segmento Windows Phone 8

Bisognerà attendere il MWC 2013 per averne la certezza assoluta ma ormai tutto sembra pronto e le notizie di corridoio sono molte. Asus sarebbe pronta ad entrare in maniera forte e decisa nel segmento Windows Phone 8. Dopo aver maturato esperienza mobile con Android e aver lanciato tantissimi Tablet, nel 2012 il produttore Taiwanese non ha certo nascosto l’interesse nelle piattaforma Window 8 mostrando Tablet PC e ibridi veramente molto interessanti e potenti. All’appello mancherebbe uno smartphone ma in realtà l’attesa sembra essere finita.

Tra poche settimane Asus dovrebbe infatti svelare il primo WP8 basato su processore Qualcomm Snapdragon S4 Dual Core affiancato da 1GB di RAM e con una fotocamera che, dalla indiscrezioni, dovrebbe essere da ben 13 megapixel. Un prodotto che andrà a concorrere con la fascia alta dei WP8 e in particolare con Nokia Lumia 920, HTC 8X e Ativ S. Ovviamente il tutto è da prendere come una speculazione ma gli indizi sono moltissimi e ormai tutto sembra pronto…

BlackBerry Z10 vs Samsung Galaxy S3 ed Apple iPhone 5: video comparativa

BlackBerry Z10 è disponibile da pochi giorni e le comparazioni con i top di gamma delle altre piattaforma mobile non si contano. In attesa di una nostra prova diretta vogliamo mostrarvi due filmati che metto a confronto il nuovo device della casa canadese con il Samsung Galaxy S3 e l’Apple iPhone 5, giusto per completare la serie di OS dopo il video confronto con il Nokia Lumia 920.

Quel che appare evidente, aldilà delle considerazioni specifiche, è che lo Z10  riesce a tener testa su diversi fronti, anche se confrontato con due ‘best seller’ che stanno raccogliendo decine di milioni di vendite e possono contare su diversi antenati, dal quale si sono lentamente evoluti. Questo vantaggio BlackBerry non l’ha avuto: con lo Z10 si è reinventato tutto d’accapo, partendo sin da subito con un device convincente e al passo con i tempi.

Leggi il resto di questa voce

Samsung Galaxy S4 sarà dotato di un sistema di controllo del touch screen senza tocco fisico!

Tra le novità che il Samsung Galaxy S4 porterà attraverso la presentazione al prossimo Samsung Mobile Unpacked 2013, si parla di una sorta di “Floating Touch”, lo stesso sistema utilizzato da Sony con il recente Xperia Sole in grado di muovere immagini, selezionare collegamenti e navigare sul web senza toccare il display con le dita ma avvicinandole a poca distanza dallo schermo. Samsung però personalizzerà questo sistema in modo più efficace con una serie di opzioni e funzionalità in più che potrebbero portare qualcosa di davvero particolare all’interno del panorama smartphone.

L’indiscrezione proviene dalla rivista DDaily, e il tutto funzionerebbe grazie al nuovo controller Atmel’s maXTouch S integrato sotto del display. Il segnale in ingresso consente un utilizzo misto della superficie dando modo tramite alcune gestures di staccare le dita dal display in alcune parti dell’interfaccia. Le possibilità di utilizzo possono essere davvero molte, mentre sarà interessante vedere quanto consumerà in termini di batteria una soluzione di questo tipo applicata alle funzioni basilari di uno smartphone come rispondere alle chiamate o ad un messaggio di testo.

AMD: a marzo debutteranno i processori APU Richland

 

Ormai ci siamo, dopo molte notizie e informazioni, il 19 marzo AMD rilascerà sul mercato i nuovi processori APU della famiglia Richland che prenderà il posto dei modelli Trinity. Successivamente, verso maggio, verranno poi presentati anche i modelli dedicati al reparto notebook di cui però al momento non si conosco ancora molte informazioni. Riguardo i processori desktop, andiamo a svelarveli brevemente.

Leggi il resto di questa voce

BlackBerry Z10 drop test: solido, compatto ma non indistruttibile (video)

Prima o poi sarebbe arrivato. Il primo drop test del BlackBerry Z10 è toccato ai ragazzi di Mashable e i risultati sono confortanti per quanto visto. Rendere inutilizzabile un dispositivo nuovo di zecca è sempre un colpo al cuore, per altro uno tra i più ricercati in questo frangente e praticamente introvabile in USA, dove ne hanno avuto accesso soltanto le redazioni principali.

Questi ed altri drop test che seguiranno ci offrono comunque delle importanti indicazioni sulla resistenza reale del BlackBerry Z10 durante cadute accidentali, su suolo più o meno ruvido e coriaceo. In questo caso sono state portate avanti 3 prove in successione, partendo dalla moquette fino ad arrivare al cemento di un marciapiede, pietra tombale per quasi tutti gli smartphone e tablet.

BlackBerry ha lavorato molto bene nell’assemblaggio e i risultati si vedono, con la sola cover posteriore che di tanto in tanto si allenta leggermente a causa degli scossoni. Ma non vogliamo togliervi il gusto di scoprirlo da soli, ecco il filmato:

Leggi il resto di questa voce

OUYA Creators Already Planning OUYA 2 & 3

ouya_22884.nphd

Ouya, the Kickstarter-grown home console with mobile phone / tablet innards will also be subject to mobile-style yearly iterations, according to Ouya’s Julie Uhrman. The company plans to avoid punishing early adopters by making all Ouyas backwards compatible and marrying games to user accounts for an easy transition between yearly versions of the console.

“There will be a new Ouya every year. There will be an Ouya 2 and an Ouya 3″ she explained. ”We’ll take advantage of faster, better processors, take advantage of prices falling. So if we can get more than 8GB of Flash in our box, we will.” However, there’s no word on what the company is doing to drive an annual refresh rate, which in the mobile industry is driven by a combination of carrier pricing and marketing.

Source Engadget

Assassin’s Creed III: annunciate le date del DLC La Tirannia di Re Washington

Dopo aver annunciato il DLC La Tirannia di Re Washington, i responsabili di casa Ubisoft decidono di entrare più nel dettaglio, annunciando le date legate ai vari episodi che comporranno l’intera espansione.

La Tirannia di Re Washinghton sarà infatti suddivisa in tre episodi, denominati L’Infamia, Il Tradimento e La Redenzione. Grazie a questi pacchetti i giocatori potranno vivere una versione alternativa agli eventi successivi alla Rivoluzione americana.

Assassin’s Creed III potrà vantare di una serie di missioni aggiuntive in grado di allungare la longevità di un titolo effettivamente già profondo e pieno di attività da affrontare, sia nella Campagna principale che in rete.

Leggi il resto di questa voce

One In Six PCs Shipped In Q4 2012 Was An Apple iPad

iPad Mini

Apple has had massive success with their iPad, and according to a recent report by research firm Canalys, in the final quarter of 2012, one in six PCs shipped was an Apple iPad, and tablets made up a third of all PC shipments for the same quarter.

Apple’s growth in the pad segment was driven by strong demand for the iPad mini. Its overall shipments, however, were hampered by supply issues. Canalys estimates that the mini made up over half of Apple’s total pad shipments, with its attractive price point and compact design leading to significant cannibalization in the iPad range and wider PC market. Despite record shipments, Q4 saw Apple’s pad share dip to 49%, becoming the first quarter it has not controlled over half the market. ‘Apple timed the launch of the iPad mini well,’ said Pin-Chen Tang, Canalys Research Analyst. ‘Its success proves there is a clear demand for pads with smaller screens at a more affordable price. Without the launch, Apple would surely have lost more ground to its competitors.’

You can see more information on the report over at Canalys, it is impressive to think that out of all computers shipped in the fourth quarter of 2012 one in six was an iPad and one third was a tablet.

Source Canalys

Gigabyte GeForce GTX 650 Ti OC Review

Kepler’s Swan Song arrives with a GTX badge

Nvidia has been popping out Kepler cards like a circus clown car since the company launched its 6-series GPUs in early 2012, and now we finally reach the bottom of the GTX barrel with the $150 GeForce GTX 650 Ti. This card slots in right below the $230 GTX 660 and has less of everything—less CUDA, less memory (and a narrower memory bus width), and less PCB.

Though a 6-inch PCB is certainly not small—cough—it makes the 650 Ti the smallest card we’ve tested in a while. Since this particular board is overclocked, Gigabyte has bolted on a dual-fan cooling mechanism that adds three inches to the card’s length. Gigabyte has also doubled the card’s RAM allotment over the reference design to 2GB. The extra RAM and cooling adds $20 to the price tag, as well.

Leggi il resto di questa voce

Preview of Sigma’s new 17-70mm f/2.8-4.0 #Photography

Preview of Sigma's new 17-70mm f 2.8-4.0 Contemporary Lens

Sigma’s latest addition to their new lens lineup.Along with the release, Sigma published a preview of what you can expect from the lens in terms of performance. If it is up to snuff, it will be a great option for those in the market for a wide-angle APS-C lens.

Leggi il resto di questa voce

Twitter simplifies search for Android, iOS and mobile web users

DNP Twitter steps its search game up with new updates for Android, iOS and mobile web

Today, Twitter announced an update for its search features for Android, iOS and mobile web. Furthering the company’s efforts for a more uniform user experience, the new updated adds a search button to the iPhone app, bringing it up to speed with its Android and iPad counterparts. Across the board users will be treated to improved search results for photos, tweets and accounts, along with a preview section for the Discover tab that takes a peek at the latest trends and activity. Wondering how all this magic works? Twitter’s Engineering blog describes the process by which pieces of content are ranked and scored based on factors like “burstiness” to account for recent interest spikes.

As for the Connect tab, it now defaults to Interactions, which displays new followers, mentions and retweets. However, if you’re not looking to keep track of who quoted your recent product placement rant, you can change your settings to Mentions only. Finally, and perhaps our most favorite new addition is a change to how Twitter’s mobile implementations handle links. You can now click a URL directly from your timeline without having to open the related tweet. The mobile site is already sporting the latest updates, but you’ll need to update your iOS and Android (it’s a manual update, thanks to a change in permissions) apps at their respective stores.

LG punta alla ricarica senza fili su tutta la propria linea di smartphone entro la fine dell’anno

 

La commercializzazione del Nexus 4 affiancata dal modulo di ricarica Wireless ORB sembra sia piaciuta particolarmente ad LG, tanto che il produttore coreano sembra voglia spingersi ad un’adozione dello standard su tutta la nuova gamma di smartphone 2013. Analizzando anche una ricerca condotta da IHS iSuppli l’idea non sembra poi così sbagliata, la domanda di moduli di ricarica wireless crescerà da 5 milioni di unità dello scorso anno fino a ben 100 milioni entro il 2015.

Per conoscere meglio le abitudini degli utenti sull’utilizzo di uno smartphone, LG ha condotto personalmente negli Stati Uniti uno studio, stabilendo come una delle lamentele più frequenti da parte degli utenti riguardi proprio il consumo eccessivo di batteria e la velocità della stessa nel ricaricarsi completamente, costringendo spesso sempre a portarsi dietro una batteria di ricambio, ed è qui che dovrebbe intervenire la ricarica wireless.

Il Wireless Power Consortium fa sapere che presto questo tipo di tecnologia non sarà integrata soltanto in piccole basette, ma la troveremo anche in mobili, servizi, elettrodomestici ed ovviamente automobili come abbiamo visto in alcuni articoli precedenti (Toyota Avalon è la prima auto compatibile con lo standard di ricarica Wireless Qi) (Mensola fai da te per la ricarica wireless dei Nokia Lumia WP8).

Per LG sembra quindi il momento buono per allargare la ricarica wireless a tutta la propria gamma di dispositivi, non soltanto quelli di fascia alta ma anche per quelli più economici

Smartphone Ubuntu anticipato! Debutto già da ottobre 2013!

Direttamente dalla voce di Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical intervistato dal  Wall Street Journal arriva una graditissima notizia per tutti coloro che sono incuriositi dal nuovo Ubunu for Smartphone. Sebbene ancora l’immagine per i Galaxy Nexus si faccia attendere, l’uscita dei primi smartphone con il nuovo sistema operativo attesa per il 2014 sembra che sarà anticipata alla fine di quest’anno. Si parla di Q4 e addirittura di Ottobre per vedere la commercializzazione del nuovo Ubuntu Mobile. Purtroppo non sono stati forniti dati precisi e si parla di due mercati principali per il debutto dello smartphone (o degli smartphone) e il pensiero va sicuramente all’America e, speriamo, anche all’Europa sebbene non vi siano certezza al momento.

Dunque, nonostante il processo di sviluppo sia ancora all’inizio e di applicazioni, Market e ecosistema si faccia fatica a parlare, in Canonical sembrano piuttosto ottimisti e speriamo che un lancio anticipato non sia controproducente per l’azienda visto che comunque di competitor veramente agguerriti ne abbiamo tantissimi, BlackBerry 10 in primis.

Xbox 720 to require an Internet connection to function?

xbox contrller

According to gaming publication Edge, the launch of the Xbox 720 comes with some bad news for gamers. This is because the console will be an always-connected device that will require a constant connection to the next version of Xbox Live in order to function.
The games will be made available to buy through Xbox Live or in physical form using a 50GB Blu-ray disc format and a one-time use activation code. Yes, if true, the used gaming market would be dead. The leaked specs of the machine are a 1.6GHz 8-core AMD processor, 800MHz GPU, and 8GB RAM. We can also expect the next generation of Kinect hardware, but this will be a separate product gamers can buy.

This info comes from a source who has been working with the new Xbox and PlayStation, so it is likely a developer.

Source Geek

Sky will broadcast final preseason F1 tests in 3D to UK viewers

In a move it’s calling a world’s first, Sky Sports has announced that parts of Formula 1’s final preseason tests from Circuit de Catalunya will be broadcast on its 3D network. While F1 has tested the use of 3D before, it’s never been broadcast and chief Bernie Ecclestone — who you’ll remember fiddled for years as F1 stuck with widescreen standard definition video presentations before it made the jump in 2011 — has previously said 3D will never be used. Sky Sports referred to the event as a one-off, while commentator Martin Brundle is quoted in the press release calling it a “special moment for F1 fans…a new immersive experience for viewers.

While Ecclestone may not be willing to push the envelope in broadcast tech, having Sky as a broadcast partner could force the issue as it justifies its exclusive access and dedicated broadcast channel. Last season the network upgraded the audio to Dolby 5.1 and added features like the Race Control view in its iPad app. Sky has previously featured sporting events on its 3D channel like Ryder Cup golf, Premier League and of course the 2012 Olympics. It says F1 will be the 14th sport it’s delivered in 3D, although we’ll have to wait until after this maiden test from February 28th to March 3rd — it will also be available in 2D HD on the regular F1 channel — to see if it becomes a regular fixture. Now, about those HD on-board cameras….

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 27 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: